Due parole su di me...

Ho voluto danzare con i miei sogni, intessendo storie che riguardano soprattutto il mondo dei Tarocchi. Sono nati così, per la casa editrice Lo Scarabeo di Torino, le sceneggiature de “I Tarocchi delle Principesse” per le matite di Severino Baraldi, “I Tarocchi del Fuoco” e “I Tarocchi del Femminile Sacro”, ambedue disegnati dal talentuoso Franco Rivolli, autore anche della copertina del mio romanzo “Per Sempre Inanna”. E' poi uscito "Before Tarot"scritto in collaborazione con l'editore Pietro Alligo e disegnato da  Joseph Eon Viglioglia. Nel 2019  é la volta di "Universal Celtic Tarot con alle matite Cristina Scagliotti.

Sogni e ricerca sul mito, quindi. Ma cos’è il mito se non il sogno idealizzato di un popolo?

E Inanna, dea e donna, non è altro che la ricerca delle radici del mito della Grande Madre.

“Per Sempre Inanna” è un romanzo storico per cui i riferimenti e gli agganci con la storia dei popoli sono reali. Ed eccoci fatalmente ritornati alla Mesopotamia, l’inizio della civiltà.

“Le parole che feriscono come chiodi”: nasce la scrittura cuneiforme.

L’inizio della scrittura e della poesia. Poesia che mi affascina e coinvolge, tanto che ad uno stile poetico ho fatto ricorso per cercare di rendere l’atmosfera del romanzo su Inanna.

Inanna è stato pubblicato come e-book , sia in italiano che in inglese, su Amazon. Ne ho fatto anche una versione cartacea.

Sempre su Amazon, solo come e-book, è presente anche un altro libro di narrativa, “La Materia in Nero dei Tarocchi”, che narra il viaggio iniziatico di tre diverse coppie che partono da Parigi, Venezia, Ferrara alla ricerca di qualcosa. L’oggetto della ricerca cambia a seconda della coppia: un libro, un papiro, un manoscritto misterioso. Ciò che conta è il superamento della prova: la materia allo stato grezzo (niger) che si eleva e si trasforma come un processo alchemico.

Sembra che una propensione alla ricerca sia parte del mio codice genetico, dato che è già stato pubblicato il manuale “Leggere i Tarocchi”. Nel 2019 presenta con una nuova edizione aggiornata per i tipi di Tra le Righe libri di Lucca.

E’ un manuale, di facile lettura, di comparazione fra il metodo Marsigliese ed il White.

Per introdurre i 22 Arcani Maggiori ho utilizzato delle mie poesie per entrare nel carattere del personaggio. Poesia per vivere, perché senza di essa la vita sarebbe priva di armonia.

Successivamente è uscito il saggio “La Superstizione dalla Mesopotamia all’Europa fra religione e magia”. Uno studio antropologico impostato sulla religione e sulle superstizione dei popoli che dall’alba del mondo a oggi non smettono di condizionare il nostro carattere ed il nostro operato. Questo libro mi ha dato molte soddisfazioni. E’ entrato nella cinquina finale del Premio Carver e del Premio Nabokov e di cui oggi l'editore di "Tra le righe libri" ha pubblicato la nuova edizione con il titolo "Superstizione tra malasorte, ragione, sorte e paura.

Sempre nel campo della saggistica, con lo stesso editore, è uscito “In nome degli angeli”. Una riflessione sulla storia di questi esseri spirituali e la ricerca del Nome Diviso di Dio con cui trovare i 72 nomi dei nostri Angeli Custodi.

Tornando alla narrativa, grazie alla partecipazione al premio Prunola di Castelfranco Veneto, è  uscito “La Cucina del delitto” con Panda Edizioni. Una serie di racconti raccolti da un reality che fa da cornice all’evento. Nasce dalla mia passione per la cucina e il noir. Connubio che mi ha fatto descrivere sei serate televisive con tre racconti completi di ricette, più una finale con un racconto fuori concorso. Continuiamo con i romanzi e, con Panda Edizioni, è stato pubblicato "I Benandanti. Una storia senza tempo" ambientato fra la magica Praga e Cividale con i bianchi sassi del Natisone. Le azioni dei protagonisti si svolgono sul filo del sogno e del mito.

Sempre per Panda Edizioni è uscito nel 2019 "Tarocchi in Cucina" un insolito connubio di ricette e racconti legati ai ventidue Arcani Maggiori dei Tarocchi.

Negli ultimi giorni del 2019 esce "I Templari-Tra  Fede, Malicidio e Leggenda" un saggio edito da Panda Edizioni che esamina la vicenda dei Templari in comparazione con il pensiero dell'epoca e la Storia. 

L'editore di "Tra le righe libri", Andrea Giannasi, é un ottimista. In piena pandemia COVID 19 ad Aprile 2020, ha pubblicato il mio saggio "Guida Insolita delle Piante" che non si basa su elementi di Botanica, ma su miti, curiosità e leggende sul mondo delle piante.

E nel cassetto? Fiabe, saggi, romanzi, poesie. Idee che attendono, nel loro bozzolo, l’occasione per trasformarsi in farfalla e prendere il volo. Dipenderà da tante cose, non ultima l’editore giusto. L’importante comunque è continuare a lottare per sperare e sognare ancora. Credere in se stessi ed andare avanti perché se si smette di sognare, si comincia a morire.

_MG_9175
_MG_9175

_MG_9170
_MG_9170

Angolo dedicato!!.jpg
Angolo dedicato!!.jpg

_MG_9175
_MG_9175

1/167

Floreana

Nativo